shampoo solido GREENDOOR

30.04.2019

Quante volte avete avuto paura di acquistare un prodotto perché diverso dalla norma? Che sia stato per timore di non saperlo usare, dubbi che non facesse al caso vostro oppure preoccupazione di non usarlo per mancanza di tempo, secondo me a tutte noi è successo con almeno un prodotto. Nel mio caso non ho mai comprato uno shampoo solido, nonostante fossi cosciente di fare una scelta più responsabile per l'ambiente e ridurre gli imballaggi di plastica non ho mai avuto il coraggio di averne uno credendo erroneamente che non avrei saputo usarlo. Il più grande errore della mia vita!
Nel pacco che mi è arrivato alcune settimane fa ho trovato una piccola scatolina di latta: Elena aveva inserito uno shampoo solido di Greendoor chiedendomi di testarlo e mai mi sono così ingegnata ed entusiasmata a trovare nuovi modi per sfruttare e usare al meglio questo prodotto!
Innanzitutto vorrei iniziare dicendo che i miei capelli prima del bio erano molto grassi: li lavavo un giorno sì e uno no, successivamente con il passaggio al mondo bio il mio record è sempre stato di tre giorni, lavando appunto al terzo perché erano troppo grassi per poter affrontare un solo giorno in più. Grazie allo "Shampoo Bar " alla menta (Pfefferminze) i miei capelli ora durano puliti dai 4 ai 5 giorni e credetemi che per me è un vero miracolo, la svolta!
Il prodotto è contenuto in una scatolina di latta perfettamente riutilizzabile, avvolto in carta velina. Si presenta come una saponetta non compatta, mi spiego meglio: lo shampoo si sfalda molto facilmente, non aspettatevi di certo una saponetta compatta come quelle Evergetikon; ma questo assolutamente non lo trovo un punto debole poiché grazie a questa sua caratteristica sono riuscita a sbriciolarlo anche solo con le dita per poterlo mettere nello spargi-shampoo che ha una bocchetta non larghissima. Credo anche di aver trovato il mio metodo ideale per prepararlo: inizialmente ne taglio un pezzetto grande, lo appoggio su un foglio, lo sbriciolo con le dita o con l'aiuto di un piccolo coltello e, per non sprecarne nemmeno una briciola, piego i lembi del foglietto versandolo nello spargi-shampoo per poi aggiungere acqua.
Le diverse prove che ho pensato per questa meraviglia mi hanno lasciata senza parole. Eccole in ordine:
- PRIMA PROVA: lavaggio pre applicazione hennè.
Non so voi Biolandine, ma quando si tratta di shampoo pre hennè ho bisogno di qualcosa che non crei nodi, non lasci i capelli troppo secchi e che mi permetta di asciugarli in fretta. Ecco, lo Shampoo Bar rispecchia tutto ciò che cercavo poiché sono riuscita molto facilmente a separare le linee di capelli per applicare il mio pappone, la chioma non era troppo zuppa anche se l'ho lasciata nell'asciugamano solo pochi minuti e risultavano "corposi" anche da umidi - cosa che a me non succede mai -.
- SECONDA PROVA: lavaggio senza impacchi per provare la durata effettiva del pulito. Come nel primo caso i capelli sono rimasti puliti per ben quattro giorni, senza bisogno di nasconderli con coda o chignon fino al quinto.
- TERZA PROVA: la più dura e più tosta delle prove per uno shampoo a mio parere è il lavaggio di un impacco oleoso. Ebbene ho voluto osare ancor di più: l'impacco era composto da solo burro di karitè e non sono una persona che ci va leggera quando si parla della fase di nutrimento per i capelli. Ebbene, siete curiose? Prova superata a pieni voti! La nostra piccola saponetta è inarrestabile e ha tolto tutto l'ulto del burro, che come ben saprete è molto più ostinato di un olio!
Credo che abbiate letto il mio entusiasmo: ho trovato lo shampoo ideale per me, che come ciliegina sulla torta mi aiuta anche ad avere un minor impatto sull'ambiente. Ma cosa si può volere di più?!?
Aggiungo inoltre una piccola osservazione personale: questo shampoo ha un diametro di circa sei cm, come ho detto ne taglio un pezzettino alla volta per non bagnarlo tutto poiché non ho un portasaponette adatto per conservarlo e lavo i capelli ogni quattro giorni circa. Facendo un breve calcolo penso che mi durerà tra i tre e i quattro mesi, perciò non so il prezzo a cui Elena lo inserirà nello shop - sperando con tutto il cuore che lo farà -, ma penso che considerando tutto ciò sia un ottimo affare!
Ringrazio di cuore per questa possibilità che mi è stata offerta: non me lo sarei mai aspettata ed è stata una sfida per me, ma ho imparato ad utilizzare uno shampoo solido e sono diventata la persona più felice del mondo!

GRAZIE A MADDY PER QUESTA BELLISSIMA RECENSIONE (MADALINA ANTOCI BOBOC)